L'ARTE DI COSTRUIRE UNA DANSKO NEL 2018


Casa Dansko si trova sulle colline della Pennsylvania ed è una compagnia 2.0, per prima cosa la proprietà dell'azienda è 100% in mano ai lavoratori ( 100% employee owned company),  e l'edificio, ricco di opere d'arte, sistemi di raccolta dell'acqua piovana e di pannelli solari, un colorato orto sul tetto e ambienti mobili e naturali, ottiene la certificazione e la mappatura LEED, ovvero il progetto sulla sostenibilità ambientale dell'ambiente e delle strutture.
  

 

Come si costruisce una Dansko?
Partendo da dei disegni e dei modelli 3d ogni anno si creano modifiche alle collezioni Dansko, una continua ricerca e studio sulle forme del piede chiamato CINDERELLA TEST porta alla creazione dei prototipi, qui inizia una serie di controlli qualità sui materiali utilizzati, sui processi di produzione e dal test di centinaia di piedi diversi per constatarne la comodità.
 
 
Una volta deciso il materiale e costruite le due parte che creano la Dansko, si assembla a mano (ovvero si unisce la parte superiore a quella inferiore) attraverso delle graffette pinzate.
 
Prima di essere pronte per essere indossate dal cliente finale, un'altra serie di prove al piede e controlli qualità viene programmata: così Mandy Cabot and Peter Kjellerup hanno concepito e condiviso il loro progetto.

 


Leave a comment